Per la serata “Canovacci”: letture teatrali nel cortiletto dellla libreria, l’associazione de Los Burritos ha preparato un menù (…teatrale) d’eccezione. Qui di seguito c’è una piccola scelta di pezzi brevi, che possono essere recitati da soli o in compagnia.

La serata si svolgerà sabato 15 giugno 2024 presso la Libreria degli Asinelli di via Bagaini 14, Varese, ed è aperta a tutti. È previsto anche un apericena, organizzato dal piccolo bistrot della libreria. È necessario prenotare! Trovate tutte le informazioni in QUESTA PAGINA.

Volete saperne di più?
Chiamateci o scriveteci, anche via WhatsApp, al num. 348 0713075

Ecco alcuni dei pezzi brevi per il teatro, che vi proponiamo per la serata del 15 giugno. Altri saranno proposti nel corso dell’evento (anche dagli scaffali della libreria). Non possiamo pubblicarli qui per ragioni di copyright. Di seguito, speriamo comunque che possiate trovare qualcosa di appetitoso, da leggere insieme a noi. Ovviamente, siete invitati a portare qualsiasi testo teatrale vi piaccia (l’unico limite è il tempo: 4 minuti max)

Cliccando sul titolo dell’opera si apre il testo.

TESTI TEATRALI

  • Luigi Pirandello, L’uomo dal fiore in bocca
    • Proponiamo, qui, un breve dialogo, dove un avventore (che gioca un ruolo secondario) dà modo al protagonista, l’uomo dal fiore in bocca, di raccontare il piacere che prova nello sbirciare, dalle vetrine, il modo delizioso in cui commessi e commesse preparano i pacchetti regalo.
  • Anton Cečhov, Il gabbiano
    • Siamo nel II atto. Trigorin, uno scrittore, si sente tormentato dal bisogno di scrivere. Spinto da questa incessante necessità di catturare ogni pensiero, non prova più piacere nello scrivere. Contemporaneamente, teme che gli altri possano guardare a lui come a un pazzo…
  • Bertolt Brecht, La moglie ebrea
    • Questo breve monologo è tratto da una delle opere brevi di Bertolt Brecht. Parte di una serie spesso inclusa negli “Esercizi di stile” o “Pezzi didattici” dell’autore. La protagonista, una donna ebrea, deve dire addio al marito (non ebreo) in un’epoca di crescente antisemitismo in Germania.

Pagine: 1 2 3 4