Stefano Catone, Camminare

Siamo una libreria indipendente?

Camminate… Camminare… Camminiamo…

Siamo una libreria indipendente. Parlare di confini è “indipendente”? Proporre la gente (People), una «causa editrice», è indipendente… o di parte? E di quale parte? Dalla parte… della gente? È indipendente o di parte una libreria che si pone dalla parte della gente? Noi crediamo che sia una forma di essere indipendenti; e poiché siamo in-dipendenti (dipendenti da un’idea dell’indipendenza) e, nell’esserlo, siamo anche libertari, e poiché rispettiamo la libertà di chiunque, siamo aperti a tutte le idee. Idee, naturalmente, di rispetto e cammino. GIOVEDÌ 21 MARZO parliamo di «camminare» e di cammini, confini, frontiere, con Stefano Catone.

Catone cita «Camminare», di Henry David Thoreau, nel quale l’autore tematizzava (ne parleremo giovedì) l’idea di vagabondaggio, il ‘sauntering’: che è poi la figura del ‘saunterer’, del vagabondo in cerca della Terra Santa, o semplicemente (un) senza terra (sans terre).

  • Di quale terra siamo assenti?
  • Da quale terra diamo assenti?
  • Siamo senza «una» terra o nell’assenza della (di una) Terra, una, attraverso la quale camminiamo?

L’appuntamento in libreria

Venite a trovarci giovedì 21 marzo (h 19:00). Saremo in compagnia di Stefano Catone, per parlare di questi temi. Che cosa significa «camminare»? Un gesto semplice, umano, utopico.

Prenotatevi! Giovedì 21 marzo (h 19:00) Stefano Catone ci parlerà del «Camminare oltre i confini e oltre». Qual è l’idea di con-fine? Il termine deriva da “cum finis”: si termina, finisce, insieme; un esempio di questa co-incidenza sono la città di El Paso e quella di Ciudad Juárez, la prima negli Stati Uniti, la seconda in Messico. La storia, le separazioni, le divisioni, possono essere occasione di incontro, di una storia comune. È possibile concepire il “confine” in questi termini?

Prenotate la vostra presenza in libreria: 348 071 30 75

PEOPLE

People è una «causa editrice»: espressione che rivela lo spirito e l’anima di una casa editrice dedicata alla gente; una casa editrice per la quale scrivono autori che descrivono, raccontano, sognano o denunciano il «cambiamento nella società».

È importante… l’uso dei termini: descrivere il cambiamento ‘N’ella società non è uguale a descrivere quello ‘D’ella società, anche se il cambiare dialoga evidentemente con altri cambiamenti, trasformazioni, metamorfosi. Che cosa sta facendo questa società per cambiare, resistere, e per cambiare se stessa?

Il “resistere” dialoga con la tradizione o con il progresso?

Ne parleremo con Stefano Catone giovedì 21 marzo alle 19:00.
— Prenotazioni: (+39) 348 071 30 75