In offerta!

Umberto Notari, I tre ladri

13,50 

Category:

Ci sono libri che hanno vissuto stagioni di gloria ma che non hanno saputo rendersi indimenticabili. E ce ne sono altri che da subito sono stati riposti nello scaffale meno accessibile della libreria. Ma nessun libro merita l’oblio, né quelli che hanno conosciuto la fama del “best seller” né quelli che le classifiche non l’hanno neppure conosciute: sono tutti testimoni di un tempo. di un pensiero, di un emozione.

  • Autore: Umberto Notari
  • Titolo: I tre ladri
  • Collana: Libri strani / La Tipografica varesina
  • Anno: 2023
  • EAN: 9780047884387

1 disponibili

Ci sono libri che hanno vissuto stagioni di gloria ma che non hanno saputo rendersi indimenticabili. E ce ne sono altri che da subito sono stati riposti nello scaffale meno accessibile della libreria. Ma nessun libro merita l’oblio, né quelli che hanno conosciuto la fama del “best seller” né quelli che le classifiche non l’hanno neppure conosciute: sono tutti testimoni di un tempo. di un pensiero, di un emozione. Possono essere ancora guardati con curiosita o ammirazione… talvolta proprio perché non si erano uniformati alle mode letterarie del loro tempo. ‘Libri Strani” ha voluto sottrarre queste pagine al lavoro dei tarli e riproporle, nella convinzione che valga la pena di leggerle ancora oggi (o di rileggerle in questa nuova e inedita versione rispolverata”).

Umberto Notari

Umberto Notari (Bologna 1878. Perledo, 1950) è stato uno scrittore, giomalista ed editore italiano. Inesauribile e poliedrico pensatore, sarà un simbolo nazionalista, mazziniano futurista e massone. Brillante gornalista già in giovanissima età, troverà il successo con la pubblicazione del romanzo “Quelle Signore”. Processato per “offesa al pudore”: i due processi (conclusi con l’assoluzione) si trasformeranno in veicoli di promozione pubblicitana. Convinto sostenitore del fascismo, dopo la guerra fu sottoposto a procedimento di epurazione: visse quasi dimenticato nella sua casa sul lago di Como fino al 1950.