Osvaldo Soriano, Artisti, pazzi e criminali

17,50 

Categories: ,

Giovane giornalista di belle speranze, Soriano arriva a Buenos Aires nel 1971 e viene arruolato in un quotidiano radical-chic di provvisorio successo, “La opinión”. Su quelle pagine, con i primi articoli, prende forma il mondo di Soriano, la sua curiosità e le cento storie incredibili che si nascondono nelle pieghe del quotidiano. Suoi numi tutelari sono i maestri del cinema muto, come Laurel e Hardy, o il Marlowe di Raymond Chandler, o i campioni del pugilato come Sonny Liston, gigante dal cuore tenero.

Un mondo dove finzione e realtà si intrecciano continuamente, dove anzi i personaggi entrano nella vita normale.

  • Autore: Osvaldo Soriano
  • Traduttore: A. Morino
  • Editore: Sur
  • Pagine: 250
  • Data di pubblicazione: gennaio 2024
  • Isbn: 9788869983764

2 disponibili

Giovane giornalista di belle speranze, Soriano arriva a Buenos Aires nel 1971 e viene arruolato in un quotidiano radical-chic di provvisorio successo, “La opinión”. Su quelle pagine, con i primi articoli, prende forma il mondo di Soriano, la sua curiosità e le cento storie incredibili che si nascondono nelle pieghe del quotidiano. Suoi numi tutelari sono i maestri del cinema muto, come Laurel e Hardy, o il Marlowe di Raymond Chandler, o i campioni del pugilato come Sonny Liston, gigante dal cuore tenero.

Un mondo dove finzione e realtà si intrecciano continuamente, dove anzi i personaggi entrano nella vita normale.

Senza rinunciare all’immancabile ironia e allo spirito critico che sempre lo contraddistingue, Osvaldo Soriano ci accompagna in un viaggio che ripercorre le tappe fondamentali della sua carriera. E, affiancando alle vicende dal respiro internazionale i profili di alcune fra le più famose ed enigmatiche personalità della storia argentina, ci racconta, come nessuno ha saputo fare meglio, le atrocità e gli splendori degli anni Settanta.