John Cleland, Le avventure di Fanny Hill (memorie di una donna di piacere)

14,00 

Category: Tag:

Ci sono libri che hanno vissuto stagioni di gloria ma che non hanno saputo rendersi indimenticabili. E ce ne sono altri che da subito sono stati riposti nello scaffale meno accessibile della libreria. Ma nessun libro merita l’oblio, né quelli che hanno conosciuto la fama del “best seller” né quelli che le classifiche non l’hanno neppure conosciute: sono tutti testimoni di un tempo. di un pensiero, di un emozione.

  • Autore: John Cleland
  • Titolo: Le avventure di Fanny Hill: memorie di una donna di piacere
  • Collana: Libri strani / La Tipografica varesina
  • Anno: 2023
  • EAN: 9780047826402

1 disponibili

Ci sono libri che hanno vissuto stagioni di gloria ma che non hanno saputo rendersi indimenticabili. E ce ne sono altri che da subito sono stati riposti nello scaffale meno accessibile della libreria. Ma nessun libro merita l’oblio, né quelli che hanno conosciuto la fama del “best seller” né quelli che le classifiche non l’hanno neppure conosciute: sono tutti testimoni di un tempo. di un pensiero, di un emozione. Possono essere ancora guardati con curiosita o ammirazione… talvolta proprio perché non si erano uniformati alle mode letterarie del loro tempo. ‘Libri Strani” ha voluto sottrarre queste pagine al lavoro dei tarli e riproporle, nella convinzione che valga la pena di leggerle ancora oggi (o di rileggerle in questa nuova e inedita versione rispolverata”).

John Cleland

John Cleland (1710 – 1789) fu uno scrittore inglese, noto principalmente per il suo romanzo erotico “Fanny Hill, o le memorie d’una donna di piacere” (1748). Cleland nacque in una famiglia rispettabile ma attraversò presto gravi difficoltà finanziarie, che lo portarono a vivere periodi di grande indigenza.

Dopo aver terminato gli studi, Cleland iniziò a lavorare per la Compagnia britannica delle Indie Orientali e viaggiò molto, soprattutto in Asia. Tuttavia, la sua carriera non trovò il successo sperato e, dopo il ritorno in Inghilterra, si trovò spesso a lottare contro la povertà.

La scrittura di “Fanny Hill” avvenne durante un periodo di reclusione per debiti. Il romanzo, scritto sotto forma di due lunghe lettere della protagonista, narra la vita di una giovane donna che, dopo aver perso i genitori, si trasferisce a Londra per dedicarsi alla prostituzione. L’opera è celebre per le sue dettagliate descrizioni delle avventure sessuali della protagonista, per l’epoca estremamente audaci e provocatorie.

Nonostante il successo iniziale, “Fanny Hill” fu presto bandito a causa del contenuto esplicito e Cleland fu nuovamente arrestato. In seguito, l’autore rinnegò l’opera, probabilmente per evitare ulteriori cause legali. Dopo la liberazione, Cleland condusse una vita riservata; scrisse altri romanzi, nessuno dei quali raggiunse la fama di “Fanny Hill”.

John Cleland morì nel 1789, lasciando dietro di sé un’eredità controversa. Nonostante le polemiche, “Fanny Hill” rimane un’opera significativa nella storia della letteratura erotica, spesso studiata per il valore letterario e come documento sociale dell’epoca.